Recensione su SiteGround – È Così Buono Come Dicono? – Web Style Studio
Come funziona un certificato SSL
10 Novembre 2019
Web Hosting
Premetto che quella che sto per darvi è solo la mia opinione su Siteground. Ho voluto provare questo hosting, pur essendo molto affezionato ad Ergonet, un’altro hosting italiano di cui mi servo. Questo articolo è il frutto della mia esperienza con vari hosting: Aruba, Register, Tophost, Ergonet e, appunto, Siteground. Il problema mi si è posto soprattutto quando ho dovuto prendere in gestione un sito già online di qualche piccola azienda. Quasi tutte in Italia hanno Aruba ed io smadonno in 5 lingue quando lo verifico. Perché? Continuate a leggere e lo saprete.
Web Hosting
 

Siteground Opinioni

Come detto, oggi voglio parlarvi dell’hosting Siteground, tanto decantato da parecchi webmaster e SEO. La mia opinione su Siteground è decisamente positiva. Questa positività non è frutto solo della mia esperienza diretta, ma nasce anche dal confronto con altri hosting che ho utilizzato nel tempo. La mia esperienza con Siteground è relativa con hosting WordPress, Joomla e siti realizzati in HTML. Quasi tutti i tipi di sito insomma.
 
 

Siteground Vs altri hosting

Parlavo di Aruba prima. Non è che Aruba sia pessima. Se si acquista un server dedicato le prestazioni sono di tutto rispetto ed anche i server condivisi non sono male per piccoli siti. Quello che non mi piace è l’assistenza. Ogni volta che ne ho avuto bisogno mi rispondeva una persona tanto gentile ma che puntualmente alle mie richieste di supporto mi rispondeva: “apra un ticket”. E da li alla soluzione passavano a volte 12 ore e a volte qualche giorno. Non va bene.

TopHost invece non risponde proprio perché non hanno un numero telefonico per contattare l’assistenza. Apri un ticket e attendi che ti risolvano il problema. Anche qui la soluzione non arriva in fretta ma dopo ore/giorni. Ma qui il tutto è giustificato dai prezzi davvero bassi.

Register va meglio, grazie alla possibilità di contattare l’assistenza sia in chat che telefonicamente, oltre al sistema dei ticket. Direi che questo hosting è molto valido e non mi dispiace affatto.

Ergonet è la mia prima alternativa a Siteground perché, anche se leggermente inferiore come prestazioni, dall’altro lato offre un servizio assistenza fenomenale.

Ma perché preferisco Siteground? Perché il servizio è ottimo a 360 gradi sotto tutti i punti di vista, sia tecnici che di assistenza. E andiamo a vedere perché.

 
 
Web Hosting
 
 

Siteground

Siteground è un hosting americano attivo sul mercato di tutto il mondo. Se sei alla ricerca di un hosting sicuro ed affidabile, oppure di un hosting che migliori le prestazioni in termini di velocità di caricamento delle pagine del tuo sito web, potrebbe essere una soluzione ottimale.

È bene sottolineare, che la scelta del hosting rappresenta una fase cruciale di tutto il processo di costruzione ed indicizzazione di un sito web, in quanto produce implicazioni (dirette ed indirette) sul suo corretto funzionamento e sul posizionamento sui motori di ricerca.

Tra i tanti servizi di hosting disponibili online, quello offerto da Siteground è senza dubbio uno dei più affidabili ed a buon mercato.

 
 
 
 

Per scegliere la tipologia di piano è essenziale guardare al numero di visitatori che mensilmente visitano un sito web. Il grande rischio di affidarsi a servizi economici e scadenti, è per l’appunto, quello di acquistare un piano che non sia in grado di sostenere un dato flusso quotidiano di visitatori. Per un sito nuovo, o comunque un sito che non superi i 10.000 visitatori al mese, il piano base di Siteground, lo Start Up, garantisce prestazioni eccellenti e nessun rischio di vedere il sito offline a causa di eccessivo traffico.

I piani Siteground di base vengono proposti in tre possibilità di scelta: StartUp, GrowBig, GoGeek. Questi si differenziano per numero di siti ospitabili, spazio sul server espresso in GB, numero di backup ospitabili, numero massimo di visitatori mensili gestibile ed altre caratteristiche che spiegheremo dopo. I prezzi sono accessibili ed adatti ad ogni tipo tasca. Si parte da 3,95€, fino ad arrivare a 11,95€ al mese.

 
 

Trasferire un Sito su Siteground è facile

È possibile acquistare uno dei piani appena citati, e dunque affidarsi a Siteground, anche nel caso in cui si disponga già di un proprio sito e per qualsiasi motivo si necessiti di hosting più performante. In questo caso la migrazione al nuovo hosting verrà effettuata direttamente dallo staff di Siteground, in maniera rapida e professionale.

 
 

Assistenza Sitegorund

Uno dei punti di forza che differenzia Siteground rispetto alla maggior parte dei suoi competitor è senza dubbio il suo servizio clienti, sempre disponibile e pronto a risolvere qualsiasi tipo di problema in maniera rapida. L’assistenza di Siteground è raggiungibile tramite tre canali:

  • Ticket d’assistenza (in italiano)
  • Telefono (in italiano)
  • Live Chat (in italiano)

La live chat ed il contatto telefonico sono praticamente istantanei, mentre il ticket d’assistenza richiede circa dieci minuti d’attesa. Nulla in confronto ai tempi biblici di molti altri servizi di hosting.

La possibilità di dialogare in tempo reale con l’assistenza Siteground, consente un approccio più consapevole e sicuro al servizio di hosting anche da parte di chi non è in possesso di particolari conoscenze informatiche. Sarà proprio l’assistenza infatti, ad aiutare a risolvere qualsiasi tipo di problema in maniera rapida ed efficace.

Tanto per fare un esempio, da una statistica ricavata in base ai tempi di risoluzione di problemi di 10 hosting commerciali molto affermati, Siteground stacca tutti per la velocità con cui risolve i problemi. Questo test prevedeva la soluzione di 3 problemi contemporaneamente. Come è andata?

  • Su 10 hosting presi in esame, solo SiteGround e altre 4 società hanno risolto tutti e tre i problemi
  • Tempo medio di risoluzione del settore: 11 ore
  • Tempo di risoluzione media SiteGround: 31 minuti

Direi che si possono dormire sonni tranquilli con l’assistenza Siteground.